02 gennaio Perafita (PORTOGALLO)

Oggi il tempo è stato pessimo!

Come in tutte le cose, ho preso il lato positivo e ne ho approfittato per scattare delle foto con Pedro, all'Oceano in tempesta, in un villaggio qui vicino: Perafita.

Peccato solo che queste foto non riusciranno mai a a trasmettere ciò che un così bello spettacolo ti fa provare!

E poco dopo, al McDonald, un momento storico molto importante, per la prima volta ho toccato la nostra moneta del futuro: l'Euro!

03 gennaio Lavra (PORTOGALLO)

Oggi a tavola ero solo con le donne di casa ed Ofelia mi ha raccontato un pò della sua storia d'amore con Florido, molto romanzesca!

Lei stava in Mozambico e studiava con la sorella del suo futuro marito, il quale faceva il servizio militare in Guinea Bissau. I due si conoscono quando Florido va per una settimana in licenza in Mozambico a trovare la sorella. All'inizio ad Ofelia non piaceva per niente, tuttavia lei aveva fatto breccia nel cuore di lui...

Dopo pochi giorni lui ritorna in Guinea e da lì comincia una "relazione epistolare" che dura ben due anni, finchè i due, chi per un motivo e chi per un altro ritornano a Lisbona. Dopo sei mesi erano già sposati! Quant'è strana la vita!

Dopo cena ho avuto un pò di ispirazione e ne ho approfittato per terminare la mia ultima canzone. Ha bisogno di qualche ritocchino ma ecco: "Beyond that tear"

04 gennaio Aveiro (PORTOGALLO)

Aveiro è una città rinomata per due ragioni:

1) E' considerata la Venezia o l'Amsterdam portoghese per via degli innumerevoli canali che l'attraversano;

2) Perchè con Coimbra forma il binomio portoghese come Oxford con Cambridge in Inghilterra, per via delle università, naturalmente!

Ed è proprio di questo che voglio parlare.

Arrivati in città veniamo accolti da Nuno, un amico di Pedro. Ci vediamo nella sua università che è davvero interessante, logisticamente parlando! Ci sono tanti bar, caffè, campi da gioco, sale per conferenze oltre che alle classi e laboratori vari. La cosa che mi ha colpito tanto è che tutti gli studenti vivono lì, un pò come in Inghilterra e inoltre ci son tanti stranieri. C'è addirittura la cosiddetta palazzina Erasmus. Che sogno!

Tornati ad Oporto ci siam messi a fare un pò di graffiti in giro! Che vandali! Però è stato divertente.

06 gennaio Vigo (SPAGNA)

Torniamo a casa alle sei del mattino ed alle dieci siamo già in viaggio per Vigo, in Spagna!

All'andata decidiamo di fermarci a visitare Viana do Castelo. Ci fermiamo un pò alla chiesa di "Santa Luzia".

Dopo un pranzo in macchina da inter railers, giungiamo a Vigo nella regione della Galizia.

Sinceramente Vigo non è nulla di speciale. Classica città piena di palazzoni e niente di più! Però è stato divertente perchè qui eravamo entrambi turisti.

Dopo un rapido spuntino al McDonalds dove abbiamo preso i primi Euro spagnoli ripartiamo per Guimaraes!

Finalmente una città deliziosa! Piccola, romantica, carina, piena di vicoletti tutti in pietra e senza traffico automobilistico! E' la classica cittadina di tipo medievale che puoi trovare in Umbria o nelle Marche. Mi ha colpito molto!

Sul tardi, terminiamo il nostro tour fermandoci a Braga, dove vive Eduarda.

 

07 gennaio Oporto (PORTOGALLO)

Per la prima volta ho "assaggiato" un funghetto allucinogeno (Cubensis) proveniente direttamente da Amsterdam

Subito dopo siamo andati in centro per vedere gli effetti che faceva...

Sinceramente gli effetti non sono stati così forti come quelli di Pedro durante il nostro inter rail... Non ho visto persone che si trasformavano o mostri fantastici, semplicemente ridevo come un pazzo per ogni cosa...

09 gennaio Lavra (PORTOGALLO)

Stamattina per puro caso mi son sintonizzato su RAI UNO e proprio in quel momento annunciavano uno sciopero generale dei controllori di volo... Figuriamoci... Preparata la valigia Pedro mi accompagna in aeroporto e lì:

Porto - Milan= Cancelled

Si parte domani.

Ma dovrò prendere tre aerei in una giornata!

Che stress!

10 gennaio Lavra (PORTOGALLO)

E stavolta son riuscito a partire sul serio... Primo volo: Porto - Lisbona con l'Air Portugal e con un aereo che faceva un breve scalo nella capitale portoghese, in cui scendevo solo io, lui avrebbe proseguito poi per Rio de Janeiro! Secondo volo: Lisbona - Roma... Poco dopo addirittura Roma - Napoli, l'aereo nemmeno fa in tempo a decollare che atterra già a Capodichino.

Peccato solo che la mia valigia prosegue per luoghi più caldi! (Se n'è andata da sola in Brasile col primo volo!)

(Ndr Mi arriverà a casa due giorni dopo con le scuse dell'Alitalia!)

Tutto bene ciò che finisce bene!

Obrigado Protugal!

 

Blog countersfree counters
Locations of visitors to this page

(1) - (2)