05 agosto Riga (LETTONIA)

Oggi siamo stati tutto il pomeriggio con Kyle (il ragazzo Newyorkese conosciuto l'anno scorso in Germania ed incontrato per caso in giro per le strade di Riga) e la sua amica Valentina a visitare il famoso zoo di Riga! E' stato molto interessante, è uno zoo molto ben curato e ci siamo divertiti tanto!

Trascorriamo una piacevole serata prima in un pub irlandese e poi nel solito Roxy fino alle sette del mattino.

Tre ore dopo eravamo di nuovo in giro per accompagnare Agos in aeroporto!

06 agosto Riga (LETTONIA)

[Kyle Kouate da New York, USA]: "Ti incontro a Riga un anno dopo... Pensavo che riincontrarti quella volta in quella discoteca fosse stato assurdo! Quest'anno è stato un knock out! Smettila di seguirmi!" ;-)

Siamo nell'aeroporto di Riga ed Agos sta facendo il check in. Mi dispiace tantissimo che vada via, questi giorni son volati.

Agos è appena partito e già sento la sua mancanza! Tra Calabria e Lettonia siamo stati insieme a fare baldoria per più di due settimane!

07 agosto Riga (LETTONIA)

Stamattina breakfast con Krists.

Nel pomeriggio con Krists e Martins, in biciletta, siamo andati a visitare un imponente monumento russo.

Il classico monumentone altissimo, un mausoleo dedicato ai caduti della seconda guerra mondiale.

Non ho mai capito perchè i russi avevano questa mania di grandezza!

Attraversando un parco noto un ponticello con centinaia di catenacci che penzolavano da tutti i lati!

Pensavo che servissero ai frequentatori del parco per custodire le proprie biciclette ma poi Krists mi ha spiegato che sono le coppiette che ce le mettono come pegno d'amore.

Poi lanciano la chiave nel ruscello per dare un'idea di eternità!

[Ndr: magari Federico Moccia ha preso qui ispirazione per i suoi libri per teenagers!]

08 agosto Riga (LETTONIA)

In giro per il centro mi hanno fatto prendere parte ad un addio al nubilato di una ragazza!

Le ho dovuto scrivere il mio numero di telefono sulla gamba e secondo la tradizione lo sposo avrebbe dovuto telefonarmi per sfidarmi ad un duello!

E' stato molto divertente!

Chissà però quanto gli costerà la telefonata internazionale!

09 agosto Riga (LETTONIA)

Con Kyle e Krists visitiamo un museo militare in centro. Si interessa della fase del dicembre 1990 e gennaio 1991 quando la Lettonia è diventata indipendente dalla Russia.

La parte più interessante è quella dedicata alla liberazione della Lettonia... Erano conservate centinaia di foto; alcune vere e proprie barricate usate in quei giorni in cui si scrivevano alcune delle pagine più belle e importanti della storia lettone!

C'è da dire che i lettoni si schierarono in due parti, una con i tedeschi e l'altra con i russi e questo perchè alcuni pensavano di poter difendere e conquistare la libertà della propria nazione combattendo con una fazione o l'altra. Entrambi volevano la stessa cosa combattendo tra di loro una guerra fratricida incosapevoli che sia la Germania che la Russia, dal canto loro, volevano assoggettare la Lettonia!

Conosciamo due simpatici romani: Andrea e Fabrizio. Il primo lavora per la RAI e sta facendo un filmato su Riga da mandare "Alle falde del Kilimangiaro".

In serata, come promesso a Krists, per festeggiare il mio lancio, ho bevuto un intero bicchiere di vodka pura in un sorso!

Alla fine, come volevasi dimostrare, non mi son sentito tanto bene, mi girava la testa, e verso le due mi son ritirato a casa da solo!

10 agosto Riga (LETTONIA)

A casa di Leo ed Anda, oggi pomeriggio, è venuto il fratellino di Signe di 13 anni. Il dolce Ianis.

Addirittura è venuto fin qui dalla campagna, dove abita la famiglia di Signe, per un incontro al buio con una ragazzina! E stile "il ragazzo della via Gluck" ha portato pomodori, mele, cetrioli, carote ecc.

Qualche ora dopo incontro in centro i miei amici e il povero Ianis con una rosa in mano! Deluso ritorna dopo l'incontro fallito. La ragazzina non si è presentata! Beh, caro amico, c'est la vie!

11 agosto Riga (LETTONIA)

Spaghetti party alle tre di notte a casa dei due romani con Marsha e l'amica Ilona.

Dopo tante peripezie arrivo alle 6.20 di mattina a casa... Krists mi sveglia poco dopo, devo preparare la valigia ed andare in aeroporto!

Mi accompagna il gentilissimo Martins.

A quest'ora Krists e Signe sono a Copenhagen ad attendere il volo per Roma dove ci incontreremo di nuovo per trascorrere altre due settimane assieme a casa mia in Calabria.

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

(1) - (2)