31 dicembre Berlino (GERMANIA)

Trascorrere un capodanno "sotto zero" era un'esperienza che da un pò di anni mi mancava...

Vi consiglio, prima della partenza, di dare un occhio alle occasioni dei comparatori prezzi online… qui potete trovare hotel e b&b per tutti i gusti...

Una buona offerta sui voli per Berlino di Volagratis ed eccoci nella "fredda" capitale tedesca! Fortunatamente ce ne sono di voli low cost per la Germania!


"Fine ultimo del vero viaggiatore. Hai amato un luogo e il modo di viverlo, per qualche minuto quello è stato il tuo mondo, non eri più una siciliana ma una tedesca di Berlino."

- Anonima Siciliana -

 

Charlottenburg:

l'area Berlinese che ci ha ospitati.

Muoversi nella capitale tedesca è abbastanza semplice grazie alla comoda rete ferroviaria nonchè quella metropolitana, le famose S-Banh e U-Bahn.

 

> Brandeburger Tor: simbolo dell'unità tedesca, qui a festa mentre "Mitch" di Baywatch, idolo qui, cantava le sue canzoni smielate...

"...crazy for you..."

 

< Palazzo del Reichstag, ex sede del Parlamento tedesco.

Sull'architrave frontale si trova la scritta: dem deutschen volke – ( Al popolo tedesco)

 

< Tra la porta di Brandeburgo e Potsdamer Platz, si apre un’enorme spianata solcata da 2.711 blocchi di cemento grigio piombo: l’Holocaust-Mahnmal, il più solenne monumento commemorativo dedicato agli ebrei vittime dell’Olocausto

> Il Checkpoint Charlie era un noto punto di passaggio sul confine tra i settori di occupazione, quello sovietico e quello americano, dal 1961 al 1990. Separava le due Germanie

< Presso il Checkpoint Charlie ebbero luogo alcune fughe molto spettacolari dalla DDR, nonchè numerose uccisioni di chi veniva scoperto.

 

Il Museo Checkpoint Charlie mostra un'esposizione permanente sulla storia del Muro di Berlino e sulla lotta internazionale per i diritti umani. Sono esposti tra gli altri anche molti oggetti usati dai fuggiaschi e da chi li aiutava a fuggire.

 

< Il Pergamonmuseumè uno dei più importanti musei archeologici della Germania e del mondo, prende il nome dall'antica città di Pergamo in Anatolia, da cui provengono la maggior parte delle opere esposte..
< Il Bunker Museum: è uno dei numerosi bunker sotterranei, costruiti durante la guerra fredda quando c'era il pericolo atomico.

Nel Legoland Discovery Centre si può scoprire il mondo colorato e vivace dei Lego. La montagna del drago, la Miniland ovvero la Berlino in miniatura, uno strepitoso cinema in 4D, una misteriosa esplorazione nella giungla e tanto altro!

 

 

Fernsehturm Berliner.

La torre è facilmente visibile da tutti i distretti centrali di Berlino e rimane uno dei simboli della città. E' una torre per le antenne trasmittenti radiotelevisive che dà una suggestiva visione d'insieme di tutta la capitale.

 

 

> Berlino dedica una mostra a Hitler.

L'intento è di spiegare non tanto come la personalità di Hitler abbia potuto corrompere milioni di persone, quanto invece i meccanismi di adesione, di mobilitazione delle masse, ma anche di esclusione, che messi assieme, hanno tessuto la relazione fra il Führer e la popolazione

> Per desiderio di Guglielmo II e di sua moglie che voleva per la confessione luterana un tempio che fosse all'altezza della capitale imperiale, fu costruita la chiesa reale degli Hohenzoller.

 

Il 9 novembre 1989, dopo diverse settimane di disordini pubblici, il Governo della Germania Est annunciò che le visite in Germania e Berlino Ovest sarebbero state permesse; dopo questo annuncio una moltitudine di cittadini dell'Est si arrampicò sul muro e lo superò, per raggiungere gli abitanti della Germania Ovest dall'altro lato in un'atmosfera festosa. Durante le settimane successive piccole parti del muro furono portate via dalla folla e dai cercatori di souvenir; in seguito fu usato dell'equipaggiamento industriale per rimuovere quasi tutto quello che era rimasto

 

 

Charlottenburg Schloss

Fu Sofia Carlotta a volere fortemente un Castello estivo alle porte di Berlino.

Quando nel 1701 Federico III fu proclamato primo re di Prussia con il nome di Federico I, la regina trasformò l'edificio in un punto di ritrovo per pittori, filosofi, letterati e musicisti.

 

Anche una fredda città come Berlino può riservare i suoi momenti romantici...

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page