10 febbraio Hoi An (VIETNAM)

140° giorno di viaggio

Mentre gironzolavamo per il centro la nostra attenzione viene catturata da un furgoncino con un megafono che attira folle di bambini in festa. Poco dopo passa un pick up con a bordo un orso vestito da donna, poi un altro con un forzuto avvolto da due boa giganti… c’è il circo in città!

Non possiamo farci scappare questo evento. Alle 8 di sera, puntuali, come due bimbi ci ritroviamo in una grande arena all’aperto insieme a migliaia di persone…
Mangiatori di fuoco, acrobati, pagliacci, cagnolini ammaestrati, giocolieri animano la grande serata!

 

11 febbraio Huè (VIETNAM)

[Stefy]: “E’ stato interessante varcare le porte della cittadella di Huè. Le pagode in mezzo ad alberi di mandarino e bonsai, un maestoso castello che mostrava i segni di antichi splendori!

Al Pho Sai Gon Restaurant mangiamo un’ottima zuppa e dei noodles saporitissimi!

Assaggiamo per la prima volta i “dumpling”, dei fagottini di mollica ripieni di carne!”

13 febbraio Hanoi (VIETNAM)

[Stefy]: “Eccoci nella capitale del Vietnam. Fa freddo, pantaloni lunghi, due felpe e calze… non ero più abituata!”

Trascorriamo il pomeriggio passeggiando tra i labirintici vicoletti della città e dopo aver vagato per varie ore mi son reso conto di non aver capito ancora nulla dell’intera zona.

Riusciamo a visitare l’ormai dismessa prigione di Hoa Lo che riservava trattamenti diversi a seconda se l’ospite fosse un dissidente politico locale (che venivano torturati e massacrati) o piloti americani (che scontavano la “pena” giocando a carte, basket, cenando tranquillamente tanto da definirlo “Hoa Lo Hilton”).

14 febbraio Ha Long Bay (VIETNAM)

[Stefy]: “S. Valentino. Quale posto migliore di festeggiarlo se non nella Baia di Ha Long? Dopo aver navigato nelle sue acque ammirando il meraviglioso paesaggio circostante, ci ritroviamo in kayak, da soli, ad attraversare una grotta per finire in una sorta di cratere vulcanico con pareti alte più di 40 metri ricche di vegetazione… eravamo come due bambini con il naso all’insù, la bocca aperta e gli occhi stupefatti… c’eravamo solo noi e basta.

Nel pomeriggio visitiamo le Cave di Dau Go: giganteschi monumenti della natura!”

Ritornati ad Hanoi scopriamo che S.Valentino qui è un motivo di gran festa.
Ovunque vendono fiori, palloncini, peluche e cioccolatini. Il centro storico è completamente sommerso ed invaso dai motorini dei piccioncini.

Ceniamo nel tipico ristorante: “Bun Bo Nam Bo” la cui specialità nonchè piatto unico era proprio il “Bun Bo”, una sorte di zuppa di noodles con vegetables, carne ed arachidi…

 

15 febbraio Hanoi (VIETNAM)

145° giorno di viaggio

[Stefy]: “A piedi raggiungiamo la Piazza Ba Dinh dove si trova il Mausoleo di Ho Chi Minh. Trascorriamo l’intera giornata alla scoperta degli angoli più nascosti di questa intrigante cittadina”!

Domattina abbiamo il volo per Singapore… Sta per cominciare una nuova puntata di questo meraviglioso viaggio!

sự cám ơn việt nam

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

(1) - (2) - (3)