11 gennaio Vang Vieng (LAOS)

110° giorno di viaggio

[Stefy]: “Per 30.000 kip noleggiamo uno scooter.
Attraversiamo piantagioni di platano, rigogliose foreste, sentieri di terra rossa che contrastava con il cielo terso, monti a picco ricoperti da una vegetazione verde scuro… abbiamo percorso circa 40 km lungo stradine sterrate, abbiamo guadato due o tre fiumiciattoli, tre ponticelli, siamo finiti a bere con un gruppetto di ubriaconi sul loro prato di fronte casa loro, scattato foto ai bimbi di una scuola, mangiato mandarini seduti in un negozietto di un villaggio sperduto, giocato a freccette durante una “festa religiosa di paese”,  assistito ad una processione buddista, scappati accelerando ad una stazioncina illegale di pedaggio, impantanati in un fiume, fatto cadere nell’acqua lo zaino per poi farlo volare via dal motorino in corsa.

È triste pensare che una volta sul Nang Song le donne lavavano i panni, le bestie si andavano ad abbeverare ed ora la stessa gente e gli stessi animali si sono dovuti spostare per far posto a bar ed ad attrezzature per il tubing…”

13 gennaio Vientiane (LAOS)

Vientiane, la capitale del Laos.
Città abbastanza anonima.
In due giorni l’abbiamo girata in un lungo e in largo senza trovare nulla di particolarmente interessante.

Domani lasceremo questa piccola nazione e rientreremo per la terza ed ultima volta in Thailandia.
Ci aspettano ancora molte avventure da vivere tutti assieme…

ຂອບໃຈ ເມືອງລາວ

14 gennaio Udon Thani (THAILANDIA)

113° giorno di viaggio

Udon Thani non offre nulla se non un ottimo pranzo da McDonald e qualche gioco di magia in un centro commerciale, dopodiché ci rifugiamo nel nostro “chalet” in riva al laghetto artificiale a gustare il panino al bacon ed una meravigliosa macedonia di frutta tropicale.

È ora di andare a dormire, domani ci aspetta una lunga giornata! Si cambia completamente pagina!

15 gennaio Phuket (THAILANDIA)

Eccoci nella celebre Phuket dopo un comodo volo di un’oretta!
Questa è una delle mete turistiche più famose della Thailandia ma noi la utilizzeremo solo come punto di passaggio verso quella che sarà la nostra vera destinazione: il paradiso di Koh Lanta!

16 gennaio Koh Lanta (THAILANDIA)

[Stefy]: “Siamo partiti da Phuket alle 08.30 in barca e dopo una sosta nell’ancor più famosa Koh Phi Phi, sbarchiamo nella meravigliosa Koh Lanta.
Alloggiamo al Coral Beach Resort, i bungalow danno direttamente sulla spiaggia.
Svegliarsi con il dolce rumore del mare, fare colazione con un ottimo mango accompagnato da saporite banane nella veranda impagliata… beh non ha prezzo!
Questo posto è davvero rilassante. Lungo la spiaggia ci sono diverse capannine aperte, amache dove potersi dondolare all’ombra di enormi palme da cocco… dopo tre mesi e mezzo on the road bisogna fermarsi un pochino per ricaricare le batterie, fare un po’ di bucato, organizzare con calma le tappe successive.”

18 gennaio Koh Lanta (THAILANDIA)

[Stefy]: “Oggi ci siamo rilassati tutto il giorno. Riposati leggendo spaparanzati sull’amaca per poi raggiungere il nostro amato 7-Eleven in auto stop su un camion che trasportava tamarindo per poi cenare romanticamente sulla terrazza del nostro ristorantino che si affaccia sull’oceano, dopo aver ammirato un tramonto da cartolina…”

 

"Non c’è bisogno di viaggiare nel tempo per essere degli storici".

- Isaac Asimov -

 

 

19 gennaio Koh Lanta (THAILANDIA)

118° giorno di viaggio

Questo luogo è magico. È incantevole ed incantato.
Questa settimana di break mi sta dando una carica immensa. Sento che tutto il mio corpo, la mia mente, i miei pensieri si stanno ammorbidendo, calmando…

 

 

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

(1) - (2) - (3)