02 ottobre Tokyo (GIAPPONE)

[Stefy]: “Tsukiji. Gironzoliamo per l’area portuale fino alle 02.50 del mattino. Non è molto facile accedere a quest’area riservata del porto di Tokyo e solo pochi sono ammessi. Ecco perché alle tre del mattino siamo già in coda per l’ingresso. Davanti a noi ci sono già una ventina di persone.
Un’oretta dopo siamo dentro! Indossiamo un giubbino giallo fluo e attendiamo la chiamata.
Riusciamo ad entrare solo alle 5.30 ed ecco dinanzi ai nostri occhi una marea di tonni giganti, appena pescati e subito congelati.

Molti potenziali acquirenti tastano i grossi pesci con dei grandi uncini, altri praticano un taglio sul dorso per vedere il colore della carne e dieci minuti dopo comincia l’asta.
Un omino sale su una cassa ed, armato di carta e penna, comincia ad urlare cose incomprensibili per noi… L’asta è aperta! La cantilena aumenta di tono e intensità ed ora è accompagnata anche dai campanelli. I compratori, con una semplice alzata di mano, si portavano via quintali e quintali di magnifico tonno rosso!”

 

Ueno. Usciti dalla stazione della metropolitana ci mimetizziamo con la folla del mercato che vendevano abiti, pesce fresco, giochi…  Un casino assordante soprattutto per via degli immancabili casino sparsi un po’ ovunque nella città!

 

Asakusa. Oltrepassata la “porta del Dio Tuono Kaminarimon”, ci si ritrova in un tunnel di negozi “Nakamise-Dori” fino all’ingresso del tempio “Senso-Ji” con a lato una grande pagoda a cinque piani. Nel tempio è custodita la statua dorata di Kammon (dea buddista della misericordia).

 

03 ottobre Tokyo (GIAPPONE)

Akihabara. Anche definito come la “città elettrica", è il quartiere super tecnologico di Tokyo. Ci tuffiamo in un mondo di luci, colori e videogames tra grattacieli con pubblicità gigantesche di manga e anime! Che divertimento! Siamo andati alla ricerca di una macchinetta per fare delle foto stile manga! Ho addirittura provato diversi vestiti da cartone animato tipo Sailor Moon ecc.! Non volevo più andare via da là!

In serata raggiungiamo il palazzo del “Governo Metropolitano di Tokyo” e dal 45° piano godiamo di una delle viste più spettacolari!

Un tappeto di luci infinito tutto intorno a noi… senza fine!

Quale miglior modo per salutare una così magica città!”

 

04 ottobre Tokyo (GIAPPONE)

Preparati gli zaini, salutati i nostri nuovi amici giapponesi ci dirigiamo verso l’aeroporto internazionale di Narita. Dal bus lanciamo gli ultimi sguardi ad una Tokyo che piano piano si prepara per la sera… le prime luci cominciano a colorare il cielo e noi siamo già pronti ad imbarcarci alla volta di Cairns, Australia!

 
 
Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

(1) - (2) - (3) - (4)