24 march Pointe-à-Pitre (GUADELOUPE)

In mattinata approdiamo a Pointe-a-Pitre, il centro abitato più vivo dell’isola.

Anche qui stessa delusione come a Martinica, non ci sono bandiere del posto in giro e all’ufficio postale quasi sembrano offendersi se chiedi un francobollo, magari per collezionisti, di Guadalupa e non francese!

Decidiamo di goderci l’intera giornata in spiaggia!

Attraversiamo il colorato mercato della frutta, poi quello ricco delle spezie ed infine quello pittoresco del pesce, con i pescatori che puliscono i vari pesci tropicali appena pescati.

In bus raggiungiamo Le Gosier e ci fermiamo a La Datcha, la spiaggia del posto: ottima scelta!

Siamo gli unici turisti e ci rilassiamo tutto il giorno con i nostri piccoli!

Loro sgambettano sulla battigia con i piedini microscopici e con quell’acqua trasparente che ogni tanto li bagna sorprendendoli tutte le volte.

Il mare è bellissimo, tanti pellicani simpatici che volano, goffamente, a filo d’acqua, ogni tanto si tuffano per beccare qualche pescetto.

Invidiamo i locali o i francesi che vivono qui e che magari, per un break di un’oretta dal lavoro, vengono qui in questo paradiso terrestre!

Il centro di Point-a-Pitre è un dedalo di viuzze caotiche dove si vendono solo cineserie e roba chic!

Tempo di ripartire… Si va a St Kitts e Nevis! Che emozione!

 
Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6