26 maggio Atene (GRECIA)

Gli zaini sono pronti, la guida pure, idem macchine fotografiche e video camere... – “passeggino, marsupio e biberon?

- Pronti! Si parte!

La mitologica, antica bandiera greca sventola imperiosa nella piccola piazza di Monastiraki.
L'Acropoli ti osserva severa dall'alto... maestose colonne a testimonianza che in un'altra epoca la Grecia è stata "magna", turisti frenetici ovunque, profumo di carne d'agnello o di koulouria (i caratteristici taralli al sesamo), venditori di frutta invitante che attirano la folla urlando...

Ci infiliamo subito nel Flea Market di Monastiraki: tanti negozietti  vendono oggetti antichi o semplicemente vecchi, cianfrusaglie inutili o piccoli reperti insieme ad una miriade di souvenirs!

Un piatto di insalata greca (con una feta e delle olive sublimi) ed un souvlaki (spiedini di carne) di agnello da Thanasis ci danno ufficialmente il benvenuto e ci fanno sentire finalmente in Grecia!

Grecia: culla della democrazia, delle Olimpiadi, della civiltà, della mitologia, dei grandi filosofi e pensatori...

27 maggio Atene (GRECIA)

[Stefy]: "Antica Agorà. Hai sin da subito l'impressione di entrare in un'altra epoca... sembrerebbe quasi  normale incontrare Socrate, serioso appoggiato ad una colonna mentre espone il proprio pensiero o San Paolo  predicare il Cristianesimo.

Ti incanti ad ammirare la stoa (galleria coperta a due piani) fatta costruire da Attico, re di Pergamo,150 anni prima della nascita di Cristo o il tempio di Efesto, il più grande esempio dorico di tutta la Grecia... o i bellissimi affreschi bizantini nella chiesetta dei Santi Apostoli...

Non lontano c'è la Biblioteca di Adriano e l'Agorà Romana con la porta di Athena Archegetis e la Torre dei Venti, ogni lato è rivolto verso un punto cardinale ed è caratterizzato da una figura in rilievo rappresentante il vento associato alle varie direzioni.

A Piazza Syntagma, ogni ora c'è il cambio della guardia, non possiamo perdercelo. La cerimonia dei baffuti militari è molto solenne e  sentita oltre che coreografica vista la loro marcia così particolare!

Nora si guarda intorno seduta nel suo passeggino, osserva le bancarelle, i venditori di strada, saluta tutti dispensando tanti sorrisi!

Nel pomeriggio ci perdiamo all'interno del grande mercato di Varvakios di carne e pesce. Un pò impressionanti le teste di agnello penzolanti qua e là... non possiamo non comprare differenti tipi di olive e non ci tiriamo indietro quando si tratta di assaggiare qua e là."

28 maggio Atene (GRECIA)

Oggi pioviggina ma non ci scoraggiamo.

Visitiamo il meraviglioso Museo dell'Acropoli, moderno e ben organizzato, impariamo così molte cose riguardo la storia del Partenone!
Anche Atene, come tante altre città del mondo, è stata conquistata da molti popoli nel corso del tempo, ed ecco che questo antico tempio degli dei ellenici viene trasformato prima in Chiesa, poi in moschea fino ad essere completamente distrutto e depredato...

Ammiriamo i tanti reperti antichi in mostra, monete d'oro, vasellame, scudi, armi, frammenti di statue...

Pranziamo da Athenswas, un esclusivo ristorantino proprio dinanzi al Partenone! Gustiamo alcuni piatti tradizionali ma rivisitati in chiave molto moderna e con un tocco creativo ecco che l'insalata greca diventa un' "ode all'insalata greca" o la deliziosa spigola e per finire un ottimo "galaktoboureko"! Tutto squisito.

Finalmente l'Acropoli. E' molto emozionante percorrere quei sentieri senza età che hanno assistito alla trasformazione dell'umanità dalla sua creazione (VII secolo a.C.) fino ad oggi…

Osserviamo queste colonne perfette ed orgogliose che da secoli svettano verso il cielo tenendo sotto controllo l'immensa città dalle case bianche.

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page

1 - 2 - 3