Mosca e Transiberiana...

La Transiberiana è l'enorme ferrovia (9000 km) che attraversa parte dell'ex impero sovietico da un capo all'altro. Da Mosca a Pechino o da Mosca  a Vladivostok sul mar del Giappone attraversando foreste, steppe, montagne, dacie in legno, città e culture differenti. 
Da Mosca  si parte dalla stazione Jarovslavskij oppure dalla meno conosciuta stazione di Kazanskaja.

Vediamo un pò Mosca perchè è proprio da qui che parte questa avventura...

Raggiungete la Piazza Rossa e dopo essere rimasti con la bocca aperta per la sua bellezza mozzafiato giratevi intorno ammirate la Cattedrale di S.Basilio e guardate le cupole dai colori caleidoscopici... penso che sia uno dei posti più magici di tutta la Russia.
A questo punto attraversate la piazza e fate una visita al Cremlino, simbolo del potere politico e religioso della nazione. So che il tempo non sarà molto ma fidatevi di me, andate a vedere la Metropolitana di Mosca, un vero monumento storico, alcune dei veri e proprio gioielli dell'architettura, tra le più belle vi ricordo:  Komsomolskaya, Belorusskaya,  Barrikadnaya.
Prima di salire sul treno per cominciare la Transiberiana fate ancora una passeggiata in via Arbat, un kilometro interamente pedonale con locali, negozi, artisti di strada e pittori.
Potrete raggiungere questa zona in metro, le fermate sono Arbatskaya e Smolenskaya.

Ma ora presto che se no perdete il treno!!!

Il treno impiega una settimana ma in genere ci si ferma lungo il tragitto per poi riprendere il cammino. I treni sono numerati, quelli  dispari sono diretti a Mosca, quelli pari invece vanno verso est, allontanandosi dalla capitale.  
Prima di partire è bene organizzare una sorta di itinerario e quindi  definire il percorso se partite dall'Italia... ovviamente un viaggio on the road senza un itinerario preciso ha molto più fascino... ma attenzione perchè molto spesso non si trova posto! 
Il costo varia di molto, dai 350 ai 550 Euro. Inoltre bisogna aggiungere il prezzo del viaggio. Esistono molte compagnie che volano a Mosca  a prezzi che variano parecchio in base al periodo in cui si viaggia.
La prima tappa è dopo 4 h di viaggio, arriverete a Vladimir, poi  Ekaterinburg, poi troverete  OmskNovosibirsk e Chita. I biglietti sono acquistabili anche on line.

Sulla transiberiana (oltre che sulla transmanciuriana e transmongolica) ci son tre classi di treno, sui treni a gestione russi, mongoli e cinesi la prima classe ha scompartimenti a due posti letto, la seconda classe ha scompartimenti a quattro posti letto, la terza classe non ha scompartimenti. Ogni vagone e' dotato di un bollitore per prepararsi  te' o il caffe' (15-30 centesimi di euro). Con 1 euro potrete affittare lenzuola e federe pulite.
Molti si preoccupano giustamente del freddo e si domandano in quale periodo è consigliabile affrontare questa splendida e unica traversata, di seguito potrete farvi un'idea delle temperature e decidere di conseguenza:


Gennaio e Febbraio

Mosca -20°/-10°

Irkutsk -40°/-20°

Ulan Bataar -35°/-20°

Pechino -20°/-10°

Marzo e Aprile

Mosca -5°/+12°

Irkutsk -10°/+5°

Ulan Bataar -10°/+12°

Pechino -6°/+14°

Maggio e Giugno

Mosca +15°/+22°

Irkutsk +8°/+22°

Ulan Bataar +15°/+24°

Pechino +15°/+22°

Luglio e Agosto

Mosca +25°/+33°

Irkutsk +26°/+38°

Ulan Bataar +26°/+42°

Pechino +24°/+30°

Settembre e Ottobre

Mosca +8°/+24°

Irkutsk +10°/+24°

Ulan Bataar +10°/+25°

Pechino +8/+22

Novembre e Dicembre

Mosca -6°/+10°

Irkutsk -15°/+8°

Ulan Bataar -15°/+8°

Pechino -10°/+6°

Pensate che nel suo percorso, il treno Rossiya Mosca-Vladivostok, effettua quasi 70 fermate ed attraversa ben sette fusi orari.

Ricordo, ovviamente, che è necessario il visto per la Cina e per la Russia mentre per la Mongolia non e' piu' richiesto il visto per soggiorni fino a 30 giorni.

E cosa c'è di meglio tra una chiacchierata e l’altra immergersi in un libro, leggere di steppe, di neve, di incontri e poi alzare lo sguardo e rendersi conto di essere il protagonista di una fiaba... beh allora ecco per voi alcune letture:

- Sulla Transiberiana 2010 di Mauro Buffa

- Sulla Transiberiana  2012 di C. Dapino

- Transiberiana: Una via verso est. Da Mosca a Pechino  2013 di Marco Morra

- Sfida sulla Transiberiana 2013 di Sir Steve Stevenson e S. Turcon

Consiglio anche questo film:

 Transsiberian (2008)

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page