Vienna: un centrifugato di musica, danza, caffè e sport!

Questa splendida città si trova nel Nord-Est dell’Austria ed è attraversata nella sua parte orientale dal Danubio...
 Vienna offre davvero tanto da fare e da vedere!

Ciò che ci accomuna subito è la passione per l’oro nero,  i viennesi, infatti,  hanno trasformato in cultura la degustazione del caffè.  Meritano sicuramente una visita il Caffè Hawelka  e il Central…  appunto dicevo solo una visita perché per rilassarsi e per non aprire troppo il portafogli si può andare in qualsiasi degli altri 650 caffè della città scegliendo  tra Kleiner Schwarzer (espresso ristretto), Kapuziner (caffè con panna montata), Einspänner (caffè con copertura di panna servito in bicchiere), Melange (caffè con latte caldo)  e tutta una serie di meravigliose creme al caffè aromatizzate alle nocciola o al cioccolato… Dopo aver scelto ci si può comodamente sedere su comode sedie imbottite e leggere un libro, navigare grazie alla linea wifi gratuita oppure giocare a carte piuttosto che a biliardo!

Ma Vienna è soprattutto nota  come la Città dei Musicisti, ha ospitato compositori quali Vivaldi, Mozart, Haydn, Salieri, Beethoven, Schubert, Brahms, Strauss e molti ancora! 
A Vienna la musica si respira nell’aria, qui il valzer e l’operetta sono all’ordine del giorno!  Nell'arco dell'anno è tutto un susseguirsi di festival. E non parlo solo di Opera ma vari concerti pop e rock  regalano emozioni live indimenticabili e la  musica elettronica raffinata per il chill-out  si trova in numerosi club.
Anche se non si è appassionati di musica classica sarebbe un peccato perdersi la visita della Casa di Mozart dove visse dal 1784 al 1787 dove scrisse una delle sue opere più famose: Le nozze di Figaro.   

In nessun altro luogo al mondo i balli sono così solennemente romantici come a Vienna. L’atmosfera è magica, tutti, stranieri e viennesi respirano nella città un'aria festosa. La stagione invernale a Vienna prevede oltre 400 balli a cui partecipano 300.000 appassionati provenienti da tutto il mondo! Un buon modo per ascoltare musica straordinaria e cimentarsi in un ballo d’altri tempi…

Girare a Vienna è davvero molto semplice, ha, infatti,  una grande rete di trasporti pubblici: metropolitana, tram, autobus che portano in ogni angolino della città. Ma volevo parlarvi di un mezzo di trasporto ecologico e salutare: la Citybike che vi permette di spostarvi in bicicletta!
Le Citybike possono essere noleggiate ai bike terminal di Vienna e restituite in uno dei 100 terminal di solito situati nei pressi delle stazioni metropolitane.
Dall’ 11 al 14 giugno 2013 ha luogo la Velocity, una conferenza internazionale dedicata alla bici. Il MAK (Museo Arti Applicate e Contemporanea) propone dal 14 giugno in occasione dell’anno della bicicletta, la rassegna “Tour du Monde Fahrradgeschichten” (Giro del mondo. Storie di biciclette).


Quindi una volta in sella potremmo pedalare verso il mercato più famoso di Vienna (il Naschnarkt) con quasi 120 bancarelle e locali. Rappresenta un’offerta alimentare variegata che spazia dalla cucina indiana, viennese, italiana, thailandese ecc... Questo mercato è diventato un luogo d’incontro per giovani e meno che possono comprare verdura, frutta e altre primizie e specialità provenienti da tutto il mondo! Da non dimenticare di fare un salto anche al coloratissimo mercatino delle pulci settimanale!


Bhe a me è venuta voglia di ritornarci, magari non potrò soggiornare in un ricchissimo palazzo come quello di Mozart, ma sono sicura che on line troverò il mio appartamentino ideale, magari con una bella cucina che mi permetta di cucinare gli splendidi ingredienti che comprerò al Naschmarkt... ovviamente per il caffè ci vediamo in centro!

Stefy

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page