"Di salmastro e di terra è il tuo sguardo. Un giorno hai stillato il mare.
Ci sono state piante al tuo fianco, calde, sanno ancora di te.
L'agave e l'oleandro. Tutto chiudi negli occhi.
Di salmastro e di terra hai le vene, il fiato.

Bava di vento caldo, ombra di solleone - tutto chiudi in te.
Sei la voce roca della campagna, il grido della quaglia nascosta, il tepore del sasso.
La campagna è fatica, la campagna è dolore.
Con la notte il gesto del contadino tace. Sei la grande fatica e la notte che sazia.

Come la roccia e l'erba, come terra, sei chiusa; ti sbatti come il mare.
La parola non c'è che ti può possedere o fermare. Cogli come la terra gli urti, e ne fai vita,  fiato che carezza, silenzio.
Sei riarsa come il mare, come un frutto di scoglio, e non dici parole e nessuno ti parla."

                                                       - Cesare Pavese -

clicca sulle foto per leggere il diario del viaggio!

 

Da Tbilisi, la più bella bella capitale del Caucaso attraverso Gori, città natale di Stalin, fino alla sfavillante Kutaisi lungo il Cammino della Seta.

 

 

 

Anche un invito ad un matrimonio può trasformarsi in un'ottima scusa per visitare una deliziosa parte della vecchia Sicilia... Dal capoluogo Palermo all'isoletta di Favignana, tra arancine e cannoli!

 

 

 

Dalla storica Tirana, alla traversata sul lago Koman, nella sofferente Kosovo fino alla pittoresca e deliziosa costa del Montenegro.

 

 

 

Una settimana tra le due perle russe di Mosca e San Pietroburgo durante il magico periodo delle notti bianche e in compagnia dei propri genitori... che chiedere di più?

 

 

 

Anche un long week end lontani da casa può riservare tante sorprese e ricordi divertenti. Ecco la capitale danese con la sua grande cultura, le sue biciclette e la romantica Sirenetta.

 

 

 

Una settimana di training backpacking attorno alla deliziosa isola di Cipro tra Monasteri ortodossi, moschee islamiche, forti, caravanserragli, spiagge, castelli bizantini, icone sacre e il muro che divide due culture!

 

 

 

Alla scoperta di due animate cittadine andaluse: Malaga e Granada oltre che del vecchio protettorato inglese di Gibilterra.

 

 

 

Capodanno nella fredda Berlino, tra musei, storia, ricordi, neve e castelli.

 

 

 

Settimana di fuga nel centro della Spagna. Madrid e le sue bellezze, Segovia ed il suo acquedotto, Toledo e la sua storia, Alcalà de Henares con i suoi personaggi.

 

 

 

Long week end nel nord della Polonia tra l'elegante Danzica, la noiosa Bydgoszcz e la divertente Sopot..

 

 

 

Long week end in completo relax alla scoperta dell'isola di Malta e Gozo.

 

 

 

Avevo bisogno di ritornare in un posto che amo prima di partire in guerra!

 

 

 

Londra ed i suoi mille mercatini, i suoi musei, le sue esibizioni, la sua gente così variegata con una guida d'eccezione...

 

 

 

Zingarando attraverso questa terra che ha tanto sofferto negli ultimi anni. Dalla vecchia Belgrado alla riscoperta Sarajevo, fino alla mitica Mostar per terminare nella turistica Split. Lo sguardo delle persone, i racconti dei nostri coetanei che davvero hanno vissuto una inutile guerra rivivono in questo viaggio...

 

 

 

Ogni scusa è buona per "zingarare" e così anche l'anniversario dell'erboristeria di una cara amica diventa un'occasione buona per ripartire per un long week end...

 

Dieci giorni tra la Galizia spagnola e il Portogallo del nord in compagnia di persone importanti e ricordando i tanti bei momenti vissuti in quei luoghi negli anni precedenti...

 

Long week end nella città della Guinness, di Samuel Beckett e James Joyce. Un modo come un altro per incontrare di nuovo vecchie amiche...

 

Long week end tra Valencia ed Alicante. Delizia per il palato grazie alla paella ed al mitico "jamon serrano" e delizia per gli occhi grazie all'Oceànografico ed al porto, pronto per l'America's Cup.

 

Ritorno in quella città che tre anni prima ci aveva preoccupati perchè non sapevamo quello che avremmo trovato ma che ora amiamo tanto, soprattutto grazie alle persone del luogo, fantastiche, che abbiamo conosciuto nel corso degli anni...

 

Un'intera settimana dedicata a godere di uno dei luoghi più romantici del mondo. L'elegante Paris. Città d'arte, città dell'alta moda, città dell'amore...

 

Week end nella città basca di Bilbao ammirando il maestoso museo Guggenheim e godendo della sfrenata vita notturna spagnola...

 

La capitale della Germania è un museo a cielo aperto. Ovunque si vedono i resti di un lontano passato sebbene molto recente. I pezzi del celeberrimo "Muro" sono ancora lì come un monito, quasi a ricordare gli errori del passato...

 

Week end tra fiumi di sangria, passeggiando lungo la Rambla, nella città di Dalì e Picasso.

 

La città più deliziosa della Polonia. Eppure così vicina ad uno dei luoghi in cui l'uomo s'è "avvicinato tremendamente alla sua natura di bestia".

 

Week end nella stravagante vita notturna del Nord dell'Inghilterra. Tra "addii al nubilato" e feste in maschera... senza limiti d'età...

 

Week end nella cittadina di Robin Hood.

 

Ospite per un intero mese di una simpatica famigliola scozzese per un corso di inglese. Un mese vivendo la classica e tipica vita britannica. Una full immersion molto proficua.

 

Forti dell'esperienza dell'anno precedente, stavolta decidiamo di spingerci ancora più a sud, fino alla dimenticata Macedonia. Gli imprevisti ed i colpi di scena di certo non mancheranno!

 

Crociera Aerea dell' Accademia Aeronautica. Quattro tappe toccando gli estremi punti d'Europa. Dal Portogallo alla Germania fino alla lontana Lettonia.

 

Pochi giorni, ma intensi, nell'isoletta mediterranea di Malta. A zonzo durante il giorno a scoprire questa piccola terra e a scatenarci nelle tante discoteche, vivendo a pieno ritmo l'entusiasmante vita notturna...

 

Dopo aver visitato quasi tutta l'Europa decidiamo di inserire una nuova meta non molto battuta dal turismo: la Serbia. Stavolta si passa attraverso Slovenia, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca. Ma la Serbia si rivelerà una scelta che ci cambierà profondamente...

 

Ritorno in Lettonia un anno dopo. Quante cose son cambiate in così poco tempo. Ciò che non cambia mai è la nostra sete di scoperta e voglia di vivere emozioni sempre nuove con gli amici di una vita.

 

Dopo un viaggio intensissimo alla scoperta dell'Europa del Nord e dei Paesi Baltici, ci rivediamo in Portogallo per tirare le somme e ricordare tutte le tante esperienze vissute assieme.

 

Partiamo per la capitale ungherese l'undici settembre... Sembrava un giorno come tanti ma eravamo ignari che mentre noi eravamo in viaggio il mondo stava per cambiare...

 

Il viaggio per antonomasia. Un italiano ed un portoghese si incontrano a Milano e partono insieme per quello che sarà il loro "grande viaggio". Raggiungono il tetto del loro continente attraverso Svizzera, Benelux, Scandinavia, Stati Baltici, Polonia e Austria.

 

Un incontro nato per caso in un momento molto difficile, in una stazione ferroviaria della Slovacchia tra due ragazzi di due nazioni diverse si tramuta in un'immensa amicizia. Una di quelle che durano una vita.

 

Lungo i binari alla scoperta dell'altra Europa, quella dell'Est, partendo proprio dalla Turchia passando attraverso Bulgaria, Romania, Ungheria, Croazia, Slovenia, Slovacchia, Repubblica Ceca fino al nord della Polonia. Paesi che ricordano ormai un lontano passato comunista...

 

Ricordo ancora, a distanza di dieci anni, quando il mio caro amico Krists mi propose di andarlo a trovare nella sua amata Lettonia. Era il dicembre del 1999, stava per terminare un millennio intero mentre io cominciavo un viaggio, in solitaria, che mi avrebbe cambiato...

 

Backpack, qualche provvista alimentare, una mappa dell'Europa ed un biglietto ferroviario sono gli ingredienti semplici e giusti della "ricetta": Inter Rail. Stavolta attraverso: Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Belgio, Lussemburgo, Olanda e Spagna.

 

Il ricordo delle magnifiche esperienze vissute nella cittadina inglese sede dei migliori colleges per eccellenza mi riporta a poche miglia da Oxford. Incontri e conoscenze con coetanei di altre nazioni scandiscono i nostri giorni in quella fantastica scuola...

 

Southampton. Porto storico inglese che subito ci riporta alla mente il celebre Titanic o i pellegrini della Mayflower, ma anche sede del college che ci ha ospitati per un mesetto... Non regge, però, il confronto con Oxford.

 

Esperienza meravigliosa in college nella cittadina universitaria britannica per antonomasia: Oxford. Ragazzi con tanta voglia di crescere, provenienti da tutto il mondo, in un'unica grande scuola pronti a vivere quotidianamente le avventure più belle, intervallate però da tante lezioni scolastiche...

 

Un quattordicenne, per la prima volta senza genitori, su di una meravigliosa nave da crociera: MSC MONTEREY, verso un primo timido contatto con la penisola greca e soprattutto con la vita.

 

Blog countersfree countersLocations of visitors to this page